quotidiano siciliano.jpeg
quotidiano siciliano.jpeg

facebook
instagram
twitter

QUOTIDIANO SICILIANO | G4C SRL P.IVA 05596710870
Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il tribunale di Catania

 

 

Le ultime Notizie

[2023-07-05 15:15] Lions di aci castello per inclusione e solidarieta’ Redazione [2023-06-12 15:46] Finse sequestro dopo omicidio figlia: al via il processo per Martina Patti Redazione [2023-06-12 15:37] Omicidio Debora Pagano: convivente rinviato a giudizio Redazione [2023-06-08 10:30] Mafia: 6 milioni confiscati a imprenditore trapanese Redazione [2023-06-06 19:36] Morta da 10 anni ma la badante incassa la pensione Redazione [2023-06-06 19:24] Ficarra e Picone: al via riprese per nuovo film a Catania Redazione

Catania: blitz dei carabinieri 68 arresti per estorsione, furti e droga

2023-05-05 12:21

Redazione

Cronaca, Attualità, furto auto, catania, droga, estorsione,

Catania: blitz dei carabinieri 68 arresti per estorsione, furti e droga

Legami con clan, inchiesta Dda su due diversi gruppi criminali

 

 

 

Catania: blitz dei carabinieri 68 arresti per estorsione, furti e droga

 

 

 

Catania - Oltre 60 arresti sono stati eseguiti dai carabinieri del Comando provinciale etneo, che hanno scoperto due organizzazioni criminali: una dedita al traffico di cocaina l'altra al furto di autovetture. 

 

I militari dell'Arma, oltre 400, hanno eseguito un'ordinanza cautelare emessa dal gip su richiesta della Direzione distrettuale antimafia etnea, nei confronti di 68 persone.

 

Coinvolti anche esponenti delle cosche Cappello e Cursoti milanesi. Nell'inchiesta, denominata 'Carback', altre 20 persone sono indagate in stato di libertà.

 

La Dda Catania, che ha coordinato le indagini, ha individuato due associazioni criminali del rione San Giorgio. La prima era dedita alla commissione di furti di autovetture, per la maggior parte destinati all'estorsione con il metodo del 'cavallo di ritorno', ovvero il pagamento di un 'riscatto' per la restituzione dell'auto al proprietario. La seconda era dedita al traffico di cocaina. Tra gli arrestati ci sono appartenenti della cosca mafiosa Cappello e del caln dei Cursoti milanesi. 

 

Centotredici sono i capi di imputazione contestati agli indagati, tra i quali figurano, oltre agli arrestati, altre persone denunciate in stato di libertà. I reati ipotizzati, a vario titolo, sono associazione mafiosa, associazione a delinquere finalizzata al furto, estorsione, ricettazione, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti con l'aggravante mafiosa, acquisto e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e detenzione illegale di armi e munizioni.

JLC ITALIASOS SARTORIA RAPIDAALESSANDRO ABRAMODIPARTIMENTO SCUOLASOS SARTORIA

Per La Tua pubblicità

Utilizza questo spazio per raccontare di Te. 

Rimani aggiornato

Iscriviti alla newsletter!