quotidiano siciliano.jpeg
quotidiano siciliano.jpeg

facebook
instagram
twitter

QUOTIDIANO SICILIANO | G4C SRL P.IVA 05596710870
Testata giornalistica in attesa di registrazione presso il tribunale di Catania

 

 

Le ultime Notizie

[2023-07-05 15:15] Lions di aci castello per inclusione e solidarieta’ Redazione [2023-06-12 15:46] Finse sequestro dopo omicidio figlia: al via il processo per Martina Patti Redazione [2023-06-12 15:37] Omicidio Debora Pagano: convivente rinviato a giudizio Redazione [2023-06-08 10:30] Mafia: 6 milioni confiscati a imprenditore trapanese Redazione [2023-06-06 19:36] Morta da 10 anni ma la badante incassa la pensione Redazione [2023-06-06 19:24] Ficarra e Picone: al via riprese per nuovo film a Catania Redazione

Palermo: Preside "antimafia" arrestata per corruzione

2023-04-21 10:41

Redazione

Cronaca, Attualità,

Palermo: Preside "antimafia" arrestata per corruzione

Era stata insignita del titolo di "Cavaliere della Repubblica"

 

 

 

Palermo: Preside "antimafia" arrestata per corruzione

 

 

 

Palermo - Daniela Lo Verde, preside della scuola Giovanni Falcone del quartiere Zen di Palermo, una delle più note esponenti dell'antimafia palermitana, insignita anche del titolo di Cavaliere della Repubblica, è stata arrestata dai carabinieri nell'ambito di una indagine coordinata dai Pm della Procura Europea Gery Ferarra e Amelia Luise con le accuse di peculato e corruzione.


Si sarebbe appropriata, con la complicità del vicepreside Daniele Agosta, anche lui in manette, di cibo per la mensa dell'istituto scolastico, computer, tablet e iPhone destinati agli alunni e acquistati con i finanziamenti europei. Entrambi gli indagati sono ai domiciliari.


Nell'indagine è coinvolta anche una terza persona, Alessandra Conigliaro, dipendente del negozio R-Store di Palermo che avrebbe regalato alla preside Lo Verde tablet e cellulari in cambio della fornitura alla scuola, in aggiudicazione diretta e in esclusiva, del materiale elettronico. 


In particolare, la Preside avrebbe messo in condizione la dipendente, pure lei ai domiciliari, di fare preventivi personalizzati a discapito di altre aziende sempre per acquisiti realizzati nell'ambito di progetti finanziati dal Pon o da enti pubblici.

whatsapp-image-2023-04-21-at-09.38.11.jpeg
JLC ITALIASOS SARTORIA RAPIDAALESSANDRO ABRAMODIPARTIMENTO SCUOLASOS SARTORIA

Per La Tua pubblicità

Utilizza questo spazio per raccontare di Te. 

Rimani aggiornato

Iscriviti alla newsletter!